La notizia è di quelle che lasciano il segno. La Boeing, famosissima industria americana aerospaziale, investe ogni anno cifre considerevoli nella ricerca, al fine di realizzare nuovi materiali in grado di rendere i propri aerei più leggeri e capaci di consumare sensibilmente meno.

Uno schermo fatto d’acqua? Ebbene si, è quanto è stato realizzato in Corea del Sud dal ricercatore Chong-Chan Kim con il team dell’Università Nazionale di Seoul. 

Il grattacielo Aldar Headquarters, soprannominato La Grande Conchiglia, è il primo edificio a forma lenticolare costruito in Medio Oriente e nasce per ospitare il quartier generale della più grande società di sviluppo immobiliare...

La produzione di plastica e materiali non bio-degradabili, sta diventando un vero e proprio problema per la società contemporanea e soprattutto per le grandi città dove la quantità prodotta è enorme.  

Sorge nel centro storico di Milano, nel quartiere Isola un nuovo concept di progettazione architettonica conosciuto universalmente con il nome di Bosco Verticale. Si tratta di due edifici residenziali del tipo a torre (grattacielo) con cui, lo Studio Boeri (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra) ha voluto ripensare il modello edilizio in verticale.

Si chiama Sceliphron caementarium ed è una laboriosissima vespa muratore, capace di costruire il proprio nido con il fango secondo precise proporzioni.
È dall’osservazione di questo insetto e del modo in cui costruisce la propria dimora che Massimo Moretti...

L'Italia in questi ultimi mesi è stata sede dell'Expo internazionale e delle realizzazioni più estrose di tutti i Paesi del mondo, grandi opere architettoniche che hanno modificato intere zone della città di Milano. Palazzo Italia...

Viene dal Giappone, dall’Università di Tokyo un nuovo materiale in grado di accumulare calore e rilasciarlo in modo graduale. Chiamato Heat-Storage Ceramic (ceramica ad accumulo di calore), ha la caratteristica di accumulare energia termica come molti altri materiali, ma anche di rilasciarla gradualmente e “su richiesta”.

Oggi la parola “smart” è sicuramente una delle più utilizzate per evocare un’idea di evoluzione, spesso associata a qualcosa che renda più facile e intuitivo il nostro approccio alla vita quotidiana.

La rivista americana Timeha stilato una classifica dei 50 gadget che hanno rivoluzionato il mondo dell’hi-tech negli ultimi anni. Sfogliando la gallery è interessante notare come molti di questi accessori siano dei dispositivi mobili.

Vi sarà sicuramente capitato di vedere in un film fantasy, come ET o Star Wars, una scena dove i protagonisti utilizzano una bici o una moto volante. In effetti i mezzi di trasporto volanti sono da sempre tra le fantasie più comuni quando si pensa al futuro della tecnologia.

Julian Melchiorri, laureato alla Royal College of Art di Londra, è l’artefice di una grande scoperta che potrebbe consentirci in futuro permanenze molto più lunghe nello spazio, limitate oggi dall’impossibilità di produrre ossigeno.

Dalle visioni degli architetti Frei Otto e Mutsuro Sasaki, nascono incredibili quanto visionarie strutture chiamate Grid-Shell nome che deriva dalle parole Grid (griglia) e Shell (guscio) e rappresentano un trionfo dell’ingegneria edile. 

L’Unione Europea ha stanziato un miliardo di Euro per sviluppare la ricerca su un nuovo materiale, molto promettente e che potrà avere incredibili prospettive di sviluppo industriale e commerciale: il grafene.

La società Liquidmetal ha brevettato un nuovo materiale, chiamato appunto liquidmetal, realizzato come lega di nichel, titanio, rame e zirconio, particolarmente leggero, resistente ai graffi e alla corrosione e che presenta un processo di realizzazione semplice ed economico.

Il settore dei trasporti aerei è un business estremamente redditizio sul quale molti paesi del Medio Oriente puntano per una crescita economica che li renda più competitivi nel mercato internazionale.

Non passa giorno ormai senza che una società, più o meno nota, proponga una soluzione pratica e innovativa capace di fornire una ricarica energetica “portatile” ai nostri dispositivi mobili.

Quante volte ci è capitato di osservare la foto di un paesaggio e immaginarlo durante una stagione diversa, domandandoci come cambierebbero i colori, la luce, il contesto?

Scandagliando la rete in cerca di innovazioni e curiosità tecnologiche, Dubai compare sempre tra le risposte dei motori di ricerca e soprattutto non manca mai di stupire.

Dalla penna di Pininfarina, lo studio di design e progettazione arriva la più grande innovazione della “matita” dal giorno in cui è stata creata; si chiama AERO e rappresenta più di un restiling.

La casa editrice

Lattes Editori pubblica libri di testo per la scuola secondaria di primo e secondo grado. Il catalogo offre agli insegnanti e agli studenti titoli sempre aggiornati sull’attività didattica e sulle nuove piattaforme multimediali per la scuola. Un impegno costante per la scuola digitale con particolare attenzione alla didattica inclusiva.

L' autore

I contenuti sono a cura di Davide Emanuele Betto, architetto e docente di tecnologia presso la S. S. I “Dante Alighieri” di Catania. Il professor Betto è formatore ed esaminatore EIPASS, e webmaster del sito didattico di Tecnologia educazionetecnica.dantect.it. Ha collaborato alla stesura delle ultime edizioni dei libri di tecnologia.
Via Confienza 6 - Torino TO - Tel: 011 562 5335 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright 2018 S. Lattes & C. Editori S.p.A.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Leggi di più