Comando "linea"

Approfondiamo adesso quelli che sono gli strumenti di lavoro di SketchUp.
Tra questi troviamo il comando LINEA che oggi impareremo a conoscere e usare.

 comando linea

La sua icona è costituita da una matita rossa ma il comando prevede due diverse funzioni attivabili tenendo premuto il comando; un menù a tendina mostrerà le due opzioni: disegno delle spezzate e quello delle linee a mano libera.

COMANDO LINEA

Selezionato il comando LINEA, bisognerà cliccare sul foglio di lavoro in un punto qualunque. Dalla matita, scaturirà una spezzata che resterà agganciata al cursore fino a quando non si uscirà dal comando generando nuovi segmenti ogni volta che cliccheremo sullo schermo.

comando linea2

Tenendo premuto contemporaneamente al tracciamento il tasto SHIFT delle maiuscole, il cursore sarà costretto a spostarsi lungo la direzione di uno dei tre assi.

comando linea3

Se vogliamo creare una superficie chiusa con la linea, SketchUp riconoscerà automaticamente i nodi precedenti e consentirà di agganciarsi a questi chiudendo la polilinea.

comando linea4

Il programma riconoscerà un nodo esistente anche se ne siamo lontani. Una linea tratteggiata sottile mostrerà che possiamo chiudere una polilinea ortogonalmente, facilitandoci il compito.

comando linea5

Utilizzando i tasti freccia della tastiera contemporaneamente al tracciamento delle linee, obbligheremo il cursore a muoversi secondo un preciso asse:

comando linea6

• Freccia SU = spostamento lungo l’asse blu verticale;
• Freccia DESTRA = spostamento lungo l’asse rosso;
• Freccia SINISTRA = spostamento lungo l’asse verde.

Anche in questo caso sarà possibile tracciare una LINEA numericamente anziché graficamente. Inserito il primo punto basterà spostare il cursore nella direzione desiderata e inserire nel campo in basso a destra chiamato LUNGHEZZA, il valore della linea.

comando linea7

Il sottocomando del comando LINEA include la possibilità di disegnare a MANO LIBERA. Il cursore non sarà più vincolato a direzioni ma sarà come una matita libera di tracciare qualunque disegno. Avvicinando il cursore alla fine del tracciamento al punto di inizio, questa linea libera potrà essere chiusa come per le spezzate e acquisirà tutte le proprietà di una normale spezzata.
Per verificarlo, basterà prendere il comando SPINGI/TIRA per creare un volume dalla linea appena creata.

comando linea8

 

Approfondiamo adesso quelli che sono gli strumenti di lavoro di SketchUp.
Tra questi troviamo il comando LINEA che oggi impareremo a conoscere e usare.
  
La sua icona è costituita da una matita rossa ma il comando prevede due diverse funzioni attivabili tenendo premuto il comando; un menù a tendina mostrerà le due opzioni: disegno delle spezzate e quello delle linee a mano libera.
COMANDO LINEA
Selezionato il comando LINEA, bisognerà cliccare sul foglio di lavoro in un punto qualunque. Dalla matita, scaturirà una spezzata che resterà agganciata  al cursore fino a quando non si uscirà dal comando generando nuovi segmenti ogni volta che cliccheremo sullo schermo.
Tenendo premuto contemporaneamente al tracciamento il tasto SHIFT delle maiuscole, il cursore sarà costretto a spostarsi lungo la direzione di uno dei tre assi.
 
 
 
 
 
Se vogliamo creare una superficie chiusa con la linea, SketchUp riconoscerà automaticamente i nodi precedenti e consentirà di agganciarsi a questi chiudendo la polilinea.
Il programma riconoscerà un nodo esistente anche se ne siamo lontani. Una linea tratteggiata sottile mostrerà che possiamo chiudere una polilinea ortogonalmente, facilitandoci il compito.
Utilizzando i tasti freccia della tastiera contemporaneamente al tracciamento delle linee, obbligheremo il cursore a muoversi secondo un preciso asse:
Freccia SU = spostamento lungo l’asse blu verticale;
Freccia DESTRA = spostamento lungo l’asse rosso;
Freccia SINISTRA = spostamento lungo l’asse verde.
Anche in questo caso sarà possibile tracciare una LINEA numericamente anziché graficamente. Inserito il primo punto basterà spostare il cursore nella direzione desiderata e inserire nel campo in basso a destra chiamato LUNGHEZZA, il valore della linea. 
 
Il sottocomando del comando LINEA include la possibilità di disegnare a MANO LIBERA. Il cursore non sarà più vincolato a direzioni ma sarà come una matita libera di tracciare qualunque disegno. Avvicinando il cursore alla fine del tracciamento al punto di inizio, questa linea libera potrà essere chiusa come per le spezzate e acquisirà tutte le proprietà di una normale spezzata.
Per verificarlo, basterà prendere il comando SPINGI/TIRA per creare un volume dalla linea appena creata.

 

Primo anno scolastico Terzo anno scolastico Secondo anno scolastico

  • Creato il .

La casa editrice

Lattes Editori pubblica libri di testo per la scuola secondaria di primo e secondo grado. Il catalogo offre agli insegnanti e agli studenti titoli sempre aggiornati sull’attività didattica e sulle nuove piattaforme multimediali per la scuola. Un impegno costante per la scuola digitale con particolare attenzione alla didattica inclusiva.

L' autore

I contenuti sono a cura di Davide Emanuele Betto, architetto e docente di tecnologia presso la S. S. I “Dante Alighieri” di Catania. Il professor Betto è formatore ed esaminatore EIPASS, e webmaster del sito didattico di Tecnologia educazionetecnica.dantect.it. Ha collaborato alla stesura delle ultime edizioni dei libri di tecnologia.
Via Confienza 6 - Torino TO - Tel: 011 562 5335 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright 2019 S. Lattes & C. Editori S.p.A.