La matita si rinnova: Aero by Pininfarina

Dalla penna di Pininfarina, lo studio di design e progettazione arriva la più grande innovazione della “matita” dal giorno in cui è stata creata; si chiama AERO e rappresenta più di un restiling.

Il concept è completamente nuovo e mira a creare un oggetto diverso capace di sfruttare tutti i punti di forza del vecchio lapis, ma di superarne anche i limiti intrinseci nei materiali con cui è da sempre stato realizzato.
Innovazione, tecnologia, nuovi materiali, design, sono condensati in un oggetto che si rinnova a partire dalla forma. Una commistione tra il semplicistico stile della matita e le forme complesse di una penna stilografica.
Unire insieme due prodotti, la matita e la penna, ha consentito di realizzare questo nuovo prodotto di altissima qualità; la matita possiede un’anima di grafite, che lascia un segno più o meno netto in base alla mescola o alla pressione che si esercita durante la scrittura. La penna, invece, è soggetta alle continue sostituzioni di cartucce o inchiostro sempre non si tratti, come per la vecchia BIC, di un prodotto usa e getta.

 

pininfarina
L’idea della penna-matita sfrutta un design e un materiale di ultimissima generazione; il corpo è realizzato in Ethergraf, una lega di metalli scoperta dall’italiana Napkin, capace di lasciare un segno sul foglio di carta, morbido come quello di una matita e indelebile come quello di una penna eliminando così il problema delle ricariche o di dover temperare la matita.
Questa capacità di poter scrivere all’infinito ha anche fornito lo spunto per costruire la forma del corpo della matita. Si tratta di un profilo che si avvita su se stesso dando forma al simbolo dell’infinito, a rappresentare la capacità di questo oggetto di poter tracciare segni praticamente senza limiti di tempo. Il corpo è realizzato in un alluminio utilizzato in campo aerospaziale, dalle notevoli proprietà meccaniche.
Infine, l’eterea bellezza e leggerezza di questo oggetto viene completato da un supporto realizzato in un particolare cemento al fine di creare un contrasto tra forma aerea della matita e materica del supporto, tra materiali moderni e classici, tra linee sottili e tratti grossolani. Il connubio è un mix perfetto di design, stile e innovazione.
Il costo non è indifferente, ma facendo riferimento a penne stilografiche o matite d’autore, la cifra di 120 euro si può ritenere congrua riferendoci a questo strumento capace di accompagnarci graficamente per sempre.

Immagini da www.pininfarina.it  www.stilografica.it   

Primo anno scolastico Terzo anno scolastico Secondo anno scolastico Video

  • Creato il

L' autore

I contenuti sono a cura di Davide Emanuele Betto, architetto e docente di tecnologia presso la S. S. I “Dante Alighieri” di Catania. Il professor Betto è formatore ed esaminatore EIPASS, e webmaster del sito didattico di Tecnologia educazionetecnica.dantect.it. Ha collaborato alla stesura delle ultime edizioni dei libri di tecnologia.

La casa editrice

Lattes Editori pubblica libri di testo per la scuola secondaria di primo e secondo grado. Il catalogo offre agli insegnanti e agli studenti titoli sempre aggiornati sull’attività didattica e sulle nuove piattaforme multimediali per la scuola. Un impegno costante per la scuola digitale con particolare attenzione alla didattica inclusiva.
Via Confienza 6 - Torino TO - Tel: 011 562 5335 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright 2019 S. Lattes & C. Editori S.p.A.