Un nastro elettrico

E’ purtroppo una cattiva abitudine diffusissima quella di utilizzare multi-prese o prolunghe per portare la corrente lì dove non si era prevista una presa elettrica.

La scelta è contestabile da molti punti di vista in quanto queste prese, e i relativi fili che corrono per le stanze, sono antiestetici e soprattutto pericolosi per la sicurezza. L’alternativa, fino ad oggi, sarebbe stata quella di chiamare gli operai, far fare i necessari scassi sulle pareti per passare i tubi e i fili fin dove necessario e poi ripristinare il tutto con tanto di pitturazione, oppure utilizzare le più sicure, ma sempre antiestetiche, canaline di plastica. Fino ad oggi, perché grazie ad un brevetto della società Next Tape, pare che sia finito il tempo di scassi o canaline.

nastro


Next Tape è un nastro adesivo (adesive tape) sottilissimo e particolarissimo che, si incolla sulle pareti. Infatti al suo interno passano terminazioni metalliche che fanno da conduttori. Dopo l’applicazione è possibile semplicemente pitturare o rasare il muro con la tinteggiatura preferita e il nastro scompare completamente alla vista. Il sistema, assolutamente sicuro e certificato, è in grado di trasportare fino a 5Kw di potenza e connettere apparecchiature fino a 230 volt, quindi adatto a ogni tipo di elettrodomestico compresi quelli ad alto assorbimento come frigoriferi, condizionatori, forni elettrici.
Il sistema ha superato tutte le certificazioni di sicurezza richieste a livello europeo, come quello di isolamento, quello di resistenza al fuoco e di non propagazione della fiamma, quello sulla tensione di esercizio e la certificazione TÜV che dichiara la conformità alle più rigide norme di sicurezza.

nastro2


A questo punto non ci resta che scatenare la fantasia e pensare alla riprogettazione del nostro appartamento. Ripensare la collocazione dei mobili sarà un gioco da ragazzi. Basterà incollare Next Tape sulle superfici di casa, senza dover chiamare operai, fare polvere, disturbare i vicini con rumori di lavori. Al termine semplicemente potremo ripitturare le pareti o chiamare il pittore per completare l’opera. Semplice, rapido e oltretutto economico. Il sistema è già in vendita in Italia e negli altri paesi della Comunità Europea.

nastro3


Grazie a questa ingegnosa innovazione, sarà più semplice e sicuro, modificare, implementare, completare il nostro impianto casalingo intervenendo in modo del tutto indolore, senza sporcare e potendo anche risparmiare sui conseguenti costi di realizzazione. Il prodotto è già in vendita in tutti i paesi europei Italia inclusa.

 

Immagini da educazionetecnica.dantect.it www.next-tape.co

 

Terzo anno scolastico

  • Creato il .

La casa editrice

Lattes Editori pubblica libri di testo per la scuola secondaria di primo e secondo grado. Il catalogo offre agli insegnanti e agli studenti titoli sempre aggiornati sull’attività didattica e sulle nuove piattaforme multimediali per la scuola. Un impegno costante per la scuola digitale con particolare attenzione alla didattica inclusiva.

L' autore

I contenuti sono a cura di Davide Emanuele Betto, architetto e docente di tecnologia presso la S. S. I “Dante Alighieri” di Catania. Il professor Betto è formatore ed esaminatore EIPASS, e webmaster del sito didattico di Tecnologia educazionetecnica.dantect.it. Ha collaborato alla stesura delle ultime edizioni dei libri di tecnologia.
Via Confienza 6 - Torino TO - Tel: 011 562 5335 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright 2018 S. Lattes & C. Editori S.p.A.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Leggi di più