La torre di controllo Pininfarina a Istanbul

Con la costruzione del nuovo aeroporto di Istanbul, il Ministero delle Infrastrutture ha previsto delle gare d’appalto per l’affidamento dei progetti relativi agli ambienti più importanti.

Quest’iniziativa è stata un’ottima occasione per le  archistar  di tutto il mondo di mettere la propria firma su un complesso che entrerà nella storia dell’architettura contemporanea. 

La gara più ambita e partecipata è stata quella per la costruzione della torre di controllo, un edificio indipendente, staccato dalla struttura principale, di indiscussa importanza e visibilità. I nomi delle aziende che hanno partecipato sono di fama internazionale, Zaha Hadid, Moshe Safdie, Massimiliano Fuksas per citarne alcuni. Il vincitore a sorpresa è stata però la Pininfarina, un’eccellenza italiana del settore spesso associata al design dell’automobile.

Nuovo aeroporto di Istanbul

La sua proposta si è distinta per bellezza e per innovazione: la torre riprende le forme morbide del tulipano, fiore simbolo della città di Istanbul, mentre la disposizione dell’intero complesso ricorda le geometrie di un arco che scocca una freccia verso l’alto.Pininfarina istanbul
La commissione responsabile della scelta era formata dagli architetti che progetteranno l’intero hub aeroportuale: l’idea presentata da Pininfarina è stata apprezzata soprattutto per l’originalità, data dalle linee morbide tipiche del design automobilistico, che esaltano la qualità architettonica e strutturale dell’opera.

 

Immagini da www.pininfarina.it 

 

Secondo anno scolastico

  • Creato il

L' autore

I contenuti sono a cura di Davide Emanuele Betto, architetto e docente di tecnologia presso la S. S. I “Dante Alighieri” di Catania. Il professor Betto è formatore ed esaminatore EIPASS, e webmaster del sito didattico di Tecnologia educazionetecnica.dantect.it. Ha collaborato alla stesura delle ultime edizioni dei libri di tecnologia.

La casa editrice

Lattes Editori pubblica libri di testo per la scuola secondaria di primo e secondo grado. Il catalogo offre agli insegnanti e agli studenti titoli sempre aggiornati sull’attività didattica e sulle nuove piattaforme multimediali per la scuola. Un impegno costante per la scuola digitale con particolare attenzione alla didattica inclusiva.
Via Confienza 6 - Torino TO - Tel: 011 562 5335 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright 2019 S. Lattes & C. Editori S.p.A.